BLOG NEWS








COMPAGNE E COMPAGNI,
PURTROPPO È UNA VITA CHE NON SCRIVO, MA SONO ALLE PRESE CON ESAMI E COMPITINI COME SE PIOVESSE, OLTRE CHE CON ALTRI IMPEGNI DI VARIO GENERE... HO IN CANTIERE L'ARTICOLO SULLA PORNOGRAFIA PER DONNE E DEVO RIVOLUZIONARE LA GRAFICA DEL BLOG, QUINDI A BREVE RITORNERÒ "PIÙ BELLA E PIÙ POSSENTE CHE PRIA".... SALUTI :)

domenica 28 agosto 2011

Inorridisco

Ragazzine che si chiamano "zoccola" l'una con l'altra "scherzando sulla lunghezza degli abiti che indossano.
Inorridisco.
Uomini che indossano "simpatiche" magliette celoduriste in cui si vantano di avere una ragazza secondo i canoni dell'estetica rifatta e plastificata che mamma tv ci impone, mentre le ragazze di chi legge sono prive di quella bellezza artefatta, quindi prive di valore.
Inorridisco.
Anch'io sopra ho scritto "le ragazze di chi legge", come se il corpo e la mente delle donne non fossero loro ma di proprietà del maschio con cui stringono un contratto sentimentale.
Inorridisco.
"Eh, se le ragazzine si mettono la minigonna per forza che poi le stuprano!".
Inorridisco.
"Ginny di Harry Potter è stata con tre ragazzi in tutta la vita, tra i quali quello che ha sposato. È una troia!"
Inorridisco.
"Troia" usato come marchio di esclusione ed emarginazione sociale per coloro che si rifiutano di vivere la sessualità tra "ti amo" pelosi, sensi di colpa, verginità a tutti i costi.
Inorridisco.
"Ninfomane" = marchio d'infamia per donna che sessualmente si comporta in un modo per cui un uomo riceverebbe una medaglia.
Inorridisco.
Donna presentata come angelo assunto in cielo, figura benevola, salvifica,dolce, affettuosa, materna... ma asessuata.
Inorridisco.
La sessualità femminile non esiste, se esiste è solo un buco con niente intorno (parlo della bocca, ovviamente). A che serve la reciprocità a letto, quindi?
Inorridisco.
Difendono la donna citando Pasolini, sì, proprio quel Pasolini che era contro l'aborto.
Inorridisco.
"Porca, puttana, troia, nazifemminista, talebana, estremista, settaria, residuo bellico del '68, prenditi un po'di cazzo 'ché ti calmi"....
Medico le ferite degli insulti e continuo a inorridire e a urlare esprimendo tutto il mio disgusto.
Inorridire e incazzarsi.
Incazzarsi e inorridire.
Fino a che non ci saranno più le forze per fare nè l'una nè l'altra cosa....

6 commenti:

  1. te l'ho già detto una volta, forse devi selezionare meglio le persone che frequenti...poi sulla mentalità della gente "normale" meglio stendere un velo pietoso...non possiamo rovinarci il fegato per colpa loro.

    RispondiElimina
  2. Hai perfettamente ragione, il guaio è che, per quanto possa sembrare strano, certa gente s'incontra per caso anche in ambienti "politicamente impegnati" (al che ci si domanda che quarzo ci stiano a fare, ma...), oppure la si vede passare per strada facendo volantinaggio o aiutando in qualche manifestazione di partito....

    RispondiElimina
  3. se l'Italia fosse meno ipocrita e meno falsamente moralista, non sarebbe un Paese migliore?

    RispondiElimina
  4. Sì, lo sarebbe. Urge rivoluzione culturale, ma è sperar troppo...

    RispondiElimina