BLOG NEWS








COMPAGNE E COMPAGNI,
PURTROPPO È UNA VITA CHE NON SCRIVO, MA SONO ALLE PRESE CON ESAMI E COMPITINI COME SE PIOVESSE, OLTRE CHE CON ALTRI IMPEGNI DI VARIO GENERE... HO IN CANTIERE L'ARTICOLO SULLA PORNOGRAFIA PER DONNE E DEVO RIVOLUZIONARE LA GRAFICA DEL BLOG, QUINDI A BREVE RITORNERÒ "PIÙ BELLA E PIÙ POSSENTE CHE PRIA".... SALUTI :)

giovedì 3 giugno 2010

I problemi veri della Chiesa

Ci tengo a fare i complimentoni al parroco di Zeri, provincia di Massa Carrara, ed ai suoi fedeli che ieri hanno organizzato una marcia di 8 km contro la bestemmia, esprimendo apprezzamento per l'iniziativa Figc di sanzionare i calciatori che bestemmiano in campo e suonando le campane della chiesa a lutto per le offese rivolte al Signore.
Ecco, questi sono i veri problemi della Chiesa, quelli per cui tutti i preti dovrebbero protestare. Oltre ai preti pedofili, naturalmente, per i quali le manifestazioni dei colleghi si spreacano.
Ad Alassio (SV), per esempio, un mesetto fa si è tenuta una fiaccolata in onore ed a sostegno di Don Luciano Massaferro, recentemente rinviato a giudizio per pedofilia, alla presenza di tutte le parrocchie della diocesi e dei delegati vescovili, dove l'uomo è stato presentato come un perseguitato e un martire. Alla faccia dell'apertura e della collaborazione con le autorità giudiziarie di cui si è riempito più volte la bocca il papa.
Brave le alte cariche della Chiesa, che continuino a pensare a lodare chi s'imbarca in crociate contro le offese alla religione ed a non prendere per le orecchie qualcuno dei suoi ricordandogli che Gesù diceva: «Ma chi avrà scandalizzato uno di questi piccoli che credono in me, meglio per lui sarebbe che gli fosse appesa al collo una macina da mulino e fosse gettato in fondo al mare»( Mt 18:6), perchè Dio non si sa difendere da solo, i bambini innocenti invece sì.

Nessun commento:

Posta un commento