BLOG NEWS








COMPAGNE E COMPAGNI,
PURTROPPO È UNA VITA CHE NON SCRIVO, MA SONO ALLE PRESE CON ESAMI E COMPITINI COME SE PIOVESSE, OLTRE CHE CON ALTRI IMPEGNI DI VARIO GENERE... HO IN CANTIERE L'ARTICOLO SULLA PORNOGRAFIA PER DONNE E DEVO RIVOLUZIONARE LA GRAFICA DEL BLOG, QUINDI A BREVE RITORNERÒ "PIÙ BELLA E PIÙ POSSENTE CHE PRIA".... SALUTI :)

giovedì 23 giugno 2011

È così difficile?

Umberto Veronesi sostiene che non c'è amore più puro di quello omosessuale.
Giovanardi, di rimando, afferma che non c'è amore più alto di quello tra uomo e donna.
Io sostengo che tutti gli amori sono uguali, senza distinzioni di sesso, razza, età, condizioni personali e sociali, colore degli occhi, forma del naso, altezza, pettegolezzi delle linguacciute vecchiette di paese e chi più ne ha più ne metta, e penso anche, guarda un po', che tutti i modi di vivere la sessualità siano uguali, sempre che vissuti da adulti consenzienti senza che si faccia del male a nessuno, e che i tizi in Parlamento dovrebbero smettere di ostacolare sia l'amore che il sesso solo perchè lo Stato estero più piccolo del mondo s'impiccia in fatti che non sono suoi. Essendo le sensazioni uguali per tutta la specie umana, trovare differenze di valore tra di esse è sostenere che vi sono persone inferiori ad altre per quello che sono, non per quello che fanno. Dividere i sentimenti in serie A e serie B non è meno grave del razzismo, anzi, ha in comune con esso il principio ispiratore.
Cari politici italiani, se ci vuole tanto a capire una cosa del genere non è meglio che cambiate mestiere?

Nessun commento:

Posta un commento